Scuola, 52mila nuovi docenti assunti? Salvini: «Tutte balle»

Cinquantaduemila nuovi docenti saranno assunti entro il 14 agosto. Lo ha annunciato la ministra dell’istruzione, Valeria Fedeli. Le assunzioni – ha spiegato durante una conferenza a viale Trastevere – avverranno con un mese di anticipo rispetto all’anno scorso, quando si conclusero il 15 settembre. I posti andranno a coprire il turnover, i 15.100 posti di organico di fatto trasformati in posti di diritto con la legge di Bilancio per il 2017 e altri 16 mila posti vacanti. Prima della Buona scuola, ha concluso Fedeli, le assunzioni erano in media 24 mila l’anno.

La notizia dei docenti assunti è stata però contestata da Matteo Salvini: «Le assunzioni della Fedeli sulla scuola?  Tutte balle. Per la seconda volta in due mesi annuncia cose che non  accadranno: i numeri, come già accaduto con Renzi che aveva promesso 150 mila assunzioni, la smentiranno. Altro che buona scuola! E poi chi sarà premiato? Chi se lo merita o chi avrà fortuna? A quando concorsi  e graduatorie su base regionale? Su questo, da parte della Fedeli e  del governo, c’è solo un silenzio imbarazzante».