Prato, arrestato sudanese mentre dava fuoco a una vasta area verde

La Polizia di Prato è riuscita ad arrestare un piromane che aveva appena incendiato una vasta area verde che dalla tangenziale si estende lungo viale Ferraris, via delle Fonti e via Fiorentina. È successo ieri sera quando un equipaggio delle Volanti è intervenuta in viale Leonardo da Vinci dove era stata segnalata la presenza di alcuni incendi. Sono stati subito allertati i Vigili del Fuoco che sono riusciti a domare uno dopo l’altro i quattro focolai che il piromane aveva appiccato poco prima. Le operazioni di spegnimento si sono protratte per circa 50 minuti e hanno interessato una superfice di circa 100 metri quadrati peraltro molto vicina ad un distributore di carburanti. I poliziotti hanno ascoltato alcuni testimoni che hanno riferito di aver visto un uomo di colore che con un accendino in mano aveva acceso delle fiamme e si stava allontanando oltrepassando la tangenziale in direzione viale della Repubblica. L’uomo è stato così intercettato e bloccato: si tratta di un 24enne sudanese. Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di un accendino. Il giovane aveva ancora gli abiti sporchi di fuliggine. Accompagnato in Questura, lo straniero è stato arrestato per il reato di incendio doloso e su disposizione della competente Autorità giudiziaria è stato associato presso la locale casa circondariale.