Polemiche a Napoli per la cittadinanza a Maradona, De Magistris eviterà la piazza? (video)

Clamoroso colpo di scena per la serata dedicata a Diego Armando Maradona: secondo l’edizione online de Il Mattino, il sindaco Luigi De Magistris sarebbe intenzionato a conferire la cittadinanza onoraria al celebre calciatore nell’androne di Palazzo San Giacomo, a causa delle polemiche (striscioni compresi) intorno all’evento. Striscioni degli ultrà del Napoli sono apparsi in mattinata  contro la scelta di De Magistris: uno di questi recita “5 luglio, non l’ha voluto la città ma un sindaco a caccia di soldi e pubblicità”. Il sindaco, a quanto pare, ha deciso di scindere il momento istituzionale rispetto alla festa di piazza Plebiscito, alla quale il primo cittadino prenderà parte ma senza passare dal palco. Per gli eventi legati alla festa, riferisce sempre Il Mattino, il cachet stabilito tra gli sponsor e Maradona – secondo voci provenienti dalla giunta comunale – sarebbe di 180mila euro. In conferenza stampa Maradona ha smentito categoricamente di avere concordato un cachet per partecipare alla cerimonia del conferimento della cittadinanza. In piazza sono state predisposte eccezionali misure di sicurezza: potranno accedere solo 30mila persone secondo quanto riferito dal questore De Iesu.