Modella saudita in minigonna sfida le autorità e accende il web (video)

Ricercata dalla polizia perché si è fatta filmare in minigonna. Accade in Arabia Saudita ai danni della modella saudita Khulood, rea di essersi fatta filmare in minigonna mentre passeggia in uno dei luoghi più visitati, il Forte di Ushaiqer, a 155 chilometri da Riad. Il rigido codice religioso impone alle donne l’abaya, un abito lungo che copre il corpo interamente. Sui social è divampata la discussione: molte donne saudite difendono la provocazione della modella e ne elogiano il coraggio. La provincia dove si trova il forte di Ushaiqer – spiega La Stampa – “è il Najd, il cuore stesso della dinastia Saud e soprattutto la culla del wahhabismo, la versione più conservatrice dell’islam che segue rigidamente i precetti della scuola di diritto hanbalita. Nel Regno la sharia è ancora l’unica fonte del diritto (a parte quello commerciale modellato sul codice francese) e quindi anche le norme su abbigliamento e condizioni femminile rispecchiamo questa visione conservatrice”.