Mississippi, si schianta aereo militare: morti i 16 marines a bordo (2VIDEO)

Una colonna di fumo alta e soffocante: Pezzi dell’areo ridotti a rottami sparsi per chilometri. Uno scenario apocalittico che suscita sgomento e incredulità: sono morte le 16 persone che erano a bordo di un aereo dei marines americani, precipitato ieri sera (lunedì10 luglio ndr) in un campo di soia nel Mississippi.

Mississippi, si schianta un aereo dei marines: 16 morti

A bordo del mezzo che si è schiantato al suolo c’erano 16 marines: e a quanto si apprende nessuno di loro si è salvato. Dopo ore di allarme e di panico, i media locali hanno confermato l’incidente e le sue tragiche conseguenze: «La maggior parte di loro sono marines», ha detto lo sceriffo Ricky Banks al quotidiano The Clarion-Ledger, senza chiarire se a bordo del velivolo ci fossero dunque anche civili. Non solo: a stretto giro dalla conferma delle forze dell’ordine e dei soccorsi arrivati sul luogo del disastro, anche il corpo dei marines convalida la notizia e su Twitter annuncia che c’è stato un «incidente», aggiungendo che ulteriori informazioni verranno diffuse quando disponibili.

Una colonna di fumo e detriti ovunque sul luogo dello schianto

Il mezzo coinvolto, si legge, è un USMC KC-130, che viene utilizzato per il rifornimento in volo. Al momento non ci sono indicazioni sulle cause che hanno portato al terribile schianto. L’emittente WLBT ha mostrato drammatiche immagini dell’aereo in fiamme al centro di un campo coltivato, con un’alta colonna di fumo e, tutt’intorno al terreno luogo dell’incidente, sparsi in un raggio di almeno 8 chilometri, pezzi dell’aereo proiettati dallo schianto a distanza dal luogo dell’impatto. Impatto, lo ricordiamo, mortale per i 16 marines che erano a bordo.