Milano, La Russa: «Per la sinistra, la sicurezza non è una priorità»

«Mentre continuano gli sbarchi di migliaia e migliaia di immigrati e la sinistra pensa ad introdurre lo Ius soli con la conseguenza di far diventare l’Italia la sala parto dell’Africa, a Milano avviene una nuova, ennesima, aggressione armata ai danni di un agente in divisa da parte di un immigrato con  precedenti penali». Lo afferma Ignazio La Russa. «I cittadini giustamente pretendono più sicurezza -aggiunge- ma per la sinistra questo tema non è mai stato una priorità e mai lo sarà. È palese che le porte spalancate all’immigrazione incontrollata, gli svuota carceri e l’introduzione del reato di tortura sono solo favori  alla delinquenza. Fratelli d’Italia dice basta a questa politica buonista e lassista».