Melania a Parigi: la first lady vince ancora la sfida glamour con Brigitte (VIDEO)

L’Air Force One atterra all’aeroporto di Orly: Melania Trump, alla destra del marito Donald, comincia a scendere la scala del velivolo: è in elegantissimo tailleur rosso, con decolté in tinta e capelli raccolti. Gli occhi e i flash di fotoreporter e paparazzi sono tutti per lei. E con Melania a Parigi è subito glamour.

Melania a Parigi rinnova il mito di Jackie Kennedy

Bella, elegante, discreta ma incisiva sempre nei suoi viaggi isitituzionali accanto al marito presidente, Melania a Parigi oggi, come qualche giorno fa ad Amburgo e ancora prima a Taormina, rinnova il mito della first lady amata e apprezzata per glamour ed eleganza che fu di Jackie Kennedy, archetipo di femminilità e fascino, finora mai neppure sfiorato da nessun altra donna alla Casa Bianca prima di Melania. E non è solo bellezza fisica o stile di abbigliamento: la first lady è una donna con i piedi per terra che sembra però fluttuare nell’aria ad ogni passo. È una personalità forte capace di stare con presenza di spirito e raffinatezza discreta due passi indietro il celebre consorte. Un’autorevole figura di riferimento istituzionale che ad ogni tappa delle sue visite all’estero ha dimostrato di essere ben più che all’altezza della situazione, e non solo perché al suo attivo ha la conoscenza di diverse lingue, parlate correttamente. Ma oggi, al di là di intenti diplomatici e capacità politiche, quello che sembra incuriosire di più i curiosi è la passerella mediatica allestita a Parigi, sulla quale – dopo taormina e Amburgo – tornano a sfilare Melania e Brigitte Macron.

Sfida a colpi di eleganza tra first lady e premiere dame

E allora, dopo aver visitato questa mattina l’ospedale pediatrico Necker-Enfants-Malades di Parigi, poco dopo il suo arrivo nella capitale francese insieme al marito Donald, invitato dal presidente francese a partecipare alla parata del 14 luglio, il programma privato della first lady americana prevede, per il pomeriggio, una visita alla cattedrale di Notre Dame e una crociera turistica sulla Senna, insieme alla premiere dame. Melania Trump, elegante come al solito in tailleur rosso papavero, con gonna e giacca attillata in vita e capelli raccolti, è entrata sempre sorridente nell’ospedale parigino, che ha circa 400 posti letto. Accolta dal dal direttore generale degli ospedali pubblici nella regione parigina Martin Hirsch, nella sala decorata con sedie colorate e una sala giochi per bambini, dove ha incontrato alcuni piccoli pazienti, ha poi fatto visita anche ad altri nelle loro stanze. Hirsch ha parlato con Melania del Piccolo Principe di Saint-Exupéry, sfogliando un libro da colorare, e ha regalato una copia del libro affermando che non avrebbe potuto lasciare Parigi senza il Piccolo Principe. In serata la coppia presidenziale francese ha invitato il presidente americano e la moglie a cena al secondo piano della Tour Eiffel, in un ristorante gourmè con vista mozzafiato su Parigi a 125 metri di altezza.