Marilyn Manson, quello che brucia la Bibbia, in concerto. C’è chi dice no (video)

I cittadini di Villafranca, Verona, si schierano contro il concerto di Marilyn Manson, l’artista americano molto discusso per la sua ormai passata vicinanza al satanismo. Tra gruppi di preghiera, veglie, rosari e una petizione online, l’obiettivo è evitare la presenza del concerto in programma  al castello scaligero il prossimo 26 luglio. 

E’ stata lanciata anche una petizione, “Manson, io non ci sto”, che ha raccolto già 2700 firme, nella quale si chiede espressamente che il concerto di Marilyn Manson venga annullato. Il sindaco Mario Faccioli, però, ha preso le distanze dalla protesta dei suoi concittadini. 

Marilyn Manson è un ex satanista: ha fatto parte della Chiesa di Satana, poi allontanandosene. La sua musica è stata spesso associata alle frange più estreme del genere hard rock, e i suoi spettacoli sono stati sempre volti ad impressionare con finali sopra le righe in cui Manson dà alle fiamme la Bibbia. L’ultima esibizione in Italia avvenne a Firenze nel 2015.