Londra, raid nella notte in moto: 16enne sfregia 5 passanti con l’acido

Un ragazzo di 16 anni è stato arrestato perché sospettato di essere uno dei responsabili di cinque attacchi con l’acido, sferrati questa notte nella capitale britannica da due uomini a bordo di una moto, nell’arco di appena 90 minuti, come ha riferito la polizia. L’adolescente è stato arrestato con l’accusa di lesioni personali gravi e rapina subito dopo gli attacchi, che hanno avuto inizio alle 22.25 ora locale nel quartiere Hackney e che si sono conclusi un’ora e mezza dopo a Islington. Tutte e cinque le persone colpite sono rimaste ferite negli attacchi, anche se nessuna di loro è in pericolo di vita. Tuttavia, gli agenti hanno affermato che le lesioni di una delle vittime gli “cambieranno la vita”. La polizia invita i testimoni, compresi tutti coloro in possesso di informazioni o filmati su quanto accaduto, a farsi avanti. La premier britannica Theresa May ha definito “orribili” gli attacchi con l’acido compiuti durante la notte nella zona est di Londra. Attraverso un portavoce, la May ha assicurato che il governo sta “collaborando con la polizia per valutare cosa possiamo fare di più”. L’adolescente è stato arrestato con l’accusa di lesioni personali gravi e rapina subito dopo gli attacchi, che hanno avuto inizio alle 22.25 ora locale nel quartiere Hackney e che si sono conclusi un’ora e mezza dopo a Islington.