Killer e “mostro” a 16 anni: preso il baby camorrista che seviziò due boss (video)

Si nascondeva a Formia, come un turista in vacanza. Era l’assassino di due boss del contrabbando di sigarette, Luigi Ferrara, 43 anni, di Casoria e Luigi Rusciano, 53 anni, di Mugnano, che furono rapiti, seviziati e uccisi con un taglio netto all’altezza del bacino. I pezzi dei corpi furono sotterrati in una buca a un metro di profondità all’interno di 4 buste di plastica. Due boss del contrabbando di sigarette, Luigi Ferrara, 43 anni, di Casoria e Luigi Rusciano, 53 anni, di Mugnano, furono rapiti, seviziati e uccisi con un taglio netto all’altezza del bacino. I pezzi dei corpi furono sotterrati in una buca a un metro di profondità all’interno di 4 buste di plastica. I due responsabili degli omicidi sono stati arrestati ieri, il “ragazzino, un po’ obeso, A.I., nelle foto, s’è lasciato ammanettare senza opporre resistenza, come si vede nel video.