Incendi, in Campania anche cento roghi al giorno. Orte, brucia la A1

Al momento, sono 26 le richieste di intervento aereo ricevute dal Centro Operativo Aereo Unificato (Coau) del Dipartimento di Protezione civile: 9 dal Lazio, 6 dalla Calabria, 5 dalla Campania, 2 ciascuno dall’Abruzzo e dalla Sardegna e una rispettivamente dalla Basilicata e dalla Toscana. Lo fa sapere la Protezione civile nello spiegare che “continua l’impegno dei Canadair e degli elicotteri della flotta aerea dello Stato, coordinati dal Dipartimento della Protezione Civile: anche oggi, gli equipaggi sono stati impegnati dalle prime luci del giorno nelle operazioni di spegnimento dei numerosi incendi boschivi per cui si è reso indispensabile il supporto aereo alle operazioni svolte dalle squadre a terra”. “L’intenso lavoro svolto dai piloti dei mezzi aerei – 14 Canadair e 5 elicotteri del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, oltre a 3 elicotteri dell’Arma dei Carabinieri e 2 del Comparto Difesa – ha permesso di mettere sotto controllo o spegnere, finora, 10 roghi. Le attività di lancio di acqua e liquido ritardante ed estinguente proseguiranno finché le condizioni di luce consentiranno di operare in sicurezza”, spiega ancora il Dipartimento. Sull’autostrada A1 Milano-Napoli, la chiusura già in atto a causa del vasto incendio che sta interessando le aree adiacenti al tracciato autostradale è stata estesa ai tratti tra Orte e l’allacciamento con la Diramazione Roma nord in direzione di Napoli e tra l’allacciamento con la A24 e Ponzano Romano in direzione di Firenze. Lo comunica Autostrade per l’Italia. Fiamme a Napoli, nel quartiere Vomero. Un incendio sta interessando l’area verde sottostante lo svincolo della tangenziale di via Caldieri, sul lato della collina del Vomero che declina verso Soccavo. La colonna di fumo che sale dal “vallone” sotto la rampa ha raggiunto la zona abitata. Sul posto Vigili del Fuoco e Polizia municipale. La chiusura temporanea di alcune vie sta creando notevoli disagi alla circolazione. Dall’inizio del mese di luglio la Campania ha fronteggiare un’ondata di roghi sull’intero territorio regionale, “in alcune giornate sono stati registrati oltre cento incendi; i più significativi hanno interessato l’area vesuviana, con fronti di fuoco, in alcuni momenti, lunghi oltre 2 chilometri. Dal 15 giugno al 16 luglio 2017, la Regione ha inviato al Coau del Dipartimento della Protezione Civile 106 richieste di concorso aereo, di cui 43 solo nel periodo dall’11 al 16 luglio e in particolare 25 nella sola provincia di Napoli”. Così il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti nell’informativa resa oggi alla Camera sul tema degli incendi.