Gianna Nannini lascia l’Italia: «Voglio sposare Carla, qui non mi rispettano»

L’annuncio è arrivato dalle pagine del Corriere della Sera: «Vado via, lascio l’Italia, mi trasferisco a Londra per sposare la mia donna, Carla…». Gianna Nannini, a 61 anni, vuole sposare la compagna Carla e formare con lei una famiglia, siglando una stepchild adoption nell’interesse della figlia Penelope (che compirà sette anni a novembre): nonostante una legge già approvata, la Cirinnà, secondo la cantante tutto questo in Italia non sarebbe possibile. «Non ci sono leggi in Italia che mi garantiscano di sapere cosa succederebbe a Penelope se me ne andassi in cielo . Quindi me ne vado in Inghilterra, dove sono rispettata nei miei diritti umani di mamma e dove registro anche i miei dischi da trent’anni. Faccio l’unione civile con Carla e la stepchild adoption, perché adesso è questo l’unico vero nucleo familiare di cui posso fidarmi».

La Nannini, però, dichiara di soffrire molto per l’allontanamento dalla sua terra d’origine: «Londra è tutto il mondo, tutti i colori diversi che stanno assieme, ma gli inglesi sono sempre stati ‘brexit’. Mi manca la mia terra, mi manca il mio vino. Tornerò prima o poi per vivere questo lato legato alla natura».