Fratelli d’Italia: no ai vitalizi. «Ma quanta demagogia. Tre anni fa il Pd era contrario»

No ai vitalizi, ma quanta demagogia e opportunismo da parte della sinistra e dei grillini. Giorgia Meloni, a pochi minuti dall’avvio della discussione della proposta di legge sui vitalizi, nella sala stampa di Montecitorio si concede qualche battuta polemica. «Fratelli d’Italia ovviamente voterà sì alla proposta di abolizione dei vitalizi – dice l’ex ministro della Gioventù – ci dispiace però che questa proposta arrivi solo oggi e viene da pensare che questo accada nel tentativo di far finta che si vogliano abolire con una legge che non si farà in tempo ad approvare».

Vitalizi, Meloni: 3 anni fa bocciarono la nostra proposta

La leader di Fratelli d’Italia ricorda ai cronisti che Fratelli d’Italia per primi hanno fatto quella proposta. «Tre anni fa presentammo un testo simile che fu bocciato dal Pd e dalla stragrande maggioranza dei partiti una volta arrivat0 in commissione – sottolinea la leader di FdI – voteremo si e speriamo che si possa portare a termine». Quanto agli alleati la faccenda è delicata. «Sulla vicenda dei vitalizi purtroppo l’asse di centrodestra non è stato mai concorde. Forza Italia fu anche tra i movimenti che insieme al Pd bocciarono la proposta di Fratelli d’Italia non solo contro i vitalizi ma contro tutte le pensioni d’oro, che invece sopravviveranno a questa proposta del Pd. Ci dispiace – conclude la Meloni – ma pensiamo che in questo tempo la politica debba dare dei segnali chiari rispetto alla capacità di stare al passo con i problemi dei cittadini. Temo che il Pd voglia farsi  bello con questa proposta, ben sapendo che non sarà mai approvata dalla Consulta».