“Fenix”, Gioventù nazionale a congresso: il nuovo leader sarà Fabio Roscani

Gioventù nazionale ha aperto ufficialmente la stagione congressuale, entro luglio si svolgeranno i congressi provinciali e regionali del movimento giovanile di Fratelli d’Italia e nel mese di settembre, durante l’ormai tradizionale appuntamento di Fenix, verrà celebrato il congresso nazionale che vede candidato alla presidenza nazionale Fabio Roscani

Al via i congressi di Gioventù nazionale

«Un momento storico per il cammino della giovane destra italiana, che conta oggi a chiusura dell’ultimo tesseramento, oltre 10.000 iscrizioni e che rappresenta sempre più le istanze di un’intera generazione vantando una struttura organizzata e presente in ogni provincia d’Italia», spiega Fabio, candidato a prendere il testimone di Marco Perissa e prima ancora di Giorgia Meloni, già leader di Azione Giovani (l’organizzazione giovanile di Alleanza nazionale).

Un militante doc

Fabio, 27 anni appena compiuti, studente di Economia, sta girando l’Italia da Nord a Sud con una campagna “on the road” a testimoniare vitalità e “radicamento” che – spiega – «hanno contribuito ai successi e alla crescita di Fratelli d’Italia, ma senza rinunciare all’autonomia. Non ci perderemo nella logica burocratica tipica dei dirigenti, metteremo la politica al primo posto, con la testardaggine e l’entusiasmo di chi ha vent’anni». Un tipo tosto e determinato: «Nel 2009, subito dopo il terremoto dell’Aquila mi sono iscritto all’Università degli Studi dell’Aquila perché mi sembrava un atto dovuto dare un contributo all’ateneo e a una città che vive anche grazie all’indotto universitario, per evitare il tracollo delle iscrizioni dopo un evento così tragico»

Un’organizzazione capillare in tutta Italia

La strada è lunga e ambiziosa. «Sono sicuro che toglieremo molte soddisfazioni. In una stagione così difficile per la nostra generazione – spiega Roscani – vedere tanti ragazzi dedicare all’impegno politico  loro anni migliori e spendersi per la comunità nazionale con lo spirito del dono, è un segnale importante». Gioventù nazionale vanta una struttura organizzata in tutte le province d’Italia e oltre 10.000 iscritti. A settembre Fabio Roscani verrà eletto presidente nel corso della terza edizione di Fenix, la kermesse della destra “under 30” che inaugurerà la prossima stagione mettendo in campo riflessioni e provocazione sui temi caldi dell’agenda politica. Dal 15 al 17 settembre nel villaggio di Fenix si alterneranno dibattiti culturali, concerti, presentazioni librarie e premiazioni di giovani personaggi che, ciascuno nel proprio campo, hanno dando lustro all’Italia.