Er Patata ai domiciliari per una dose di cocaina. L’attore arrestato a Roma

L’attore Roberto Brunetti, detto ‘Er Patata‘, finisce agli arresti domiciliari con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti. Così hanno deciso i giudici del tribunale di Roma, che questa mattina hanno convalidato l’arresto dell’attore romano, eseguito ieri dai carabinieri della compagnia Trastevere. I militari infatti lo hanno sorpreso in strada mentre acquistava una dose di cocaina. Nella sua casa sono stati trovati un chilo di hashish e un chilo di marijuana. Er Patata era già stato coinvolto anni fa, nel 2009, in un episodio simile: fu beccato con un etto di hashish nascosto sotto la sella del suo motorino.

L’attore è noto al grande pubblico soprattutto per il cinepanettone Paparazzi di Neri Parenti, con Massimo Boldi e Christian De Sica (1998) e per il film Fuochi d’artificio di Leonardo Pieraccioni (1997). Per sedici anni è stato compagno di vita dell’attrice Monica Scattini, morta nel 2015 all’età di 59 anni.