Donzelli: “Vergognosi ritardi della Regione Toscana sui lavori pubblici”

“La Regione Toscana ha poco da festeggiare: era l’ora che i lavori del sesto lotto della 429 venissero chiusi. Dopo anni in cui si è proceduto a passo di lumaca sono riusciti ad accumulare ancora ritardi: l’assessore Ceccarelli in una risposta ad una mia interrogazione di appena tre mesi fa aveva promesso il completamento di questo lotto dell’opera per maggio. Oggi camuffano questo ulteriore ritardo di un mese con non precisati ‘lavori connessi all’apertura della strada’. E ancora più preoccupante è la prospettiva per il quinto lotto, per cui Ceccarelli, nella stessa interrogazione, aveva promesso di bandire entro aprile 2017: ad oggi di quel bando non c’è traccia e si continua a dire che verrà bandito a breve”. E’ quanto afferma il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale della Toscana Giovanni Donzelli in seguito al sopralluogo dell’assessore Vincenzo Ceccarelli sulla SS 429. “Anni di ritardi e rinvii non lasciano per nulla tranquilli sul futuro – aggiunge – i disagi sono finiti e finiranno, purtroppo, sulla pelle dei cittadini della Val d’Elsa, costretti come sempre a pagare il prezzo più alto con cantieri infinti e strade pericolose. Ormai nessuno crede più ad una sola parola spesa dagli amministratori del Pd sulla 429. La gente ha diritto di essere informata – conclude Donzelli – non ne può più delle promesse e degli spot ingannevoli”. Un sopralluogo per sancire la chiusura dei lavori del sesto lotto per la realizzazione della variante alla Sr 429 di Valdelsa, tra Empoli e Brusciana, è stato effettuato nei giorni corsi dall’assessore regionale alle infrastrutture e ai trasporti Vincenzo Ceccarelli, insieme ai rappresentanti degli enti firmatari dell’accordo di programma.