Crollo a Torre Annunziata, corsa contro il tempo per salvare i bambini (video)

Si scava disperatamente per cercare di salvare le persone rimaste intrappolate sotto le macerie, almeno 8, tra cui alcuni bambini, forse due, che abitavano quella palazzina crollata a Torre Annunziata, lungo Rampa Nunziante, nei pressi dei binari della Circumvesuviana. Il crollo ha riguardato il terzo e il quarto piano dell’abitazione privata, all’interno dei quali vivevano tre famiglie.  Lo schianto è avvenuto stamane poco dopo le sei. Sarebbero due le famiglie coinvolte nel crollo. Mancano all’appello, dice il sindaco Vincenzo Ascione, “una famiglia con due bambini e un’altra famiglia di un tecnico del Comune, anche lui tra i dispersi. Altre due abitazioni al momento del crollo erano vuote per i lavori in corso”. Continuano le operazioni dei vigili del fuoco che stanno cercando, anche con l’aiuto dei nuclei cinofili, i dispersi, ma nessuna persona sarebbe stata individuata al momento, hanno sottolineato poco fa i vigili del fuoco in un tweet. Dalle primissime informazioni “non c’è stata un’esplosione. Nello stabile erano in corso lavori di ristrutturazione”, dice il sindaco di Torre Annunziata Vincenzo Ascione . I vigili del fuoco sono al lavoro e cercano i dispersi. “A fianco alla palazzina c’è una ferrovia – prosegue – alcune macerie sono cadute anche sui binari”.