Choc a Milano, 43enne aggredito e ustionato con la soda caustica

Choc a Milano, ennesimo episodio, oggi, di violenza feroce e gratuita. Forse erano balordi. Forse erano teppisti di stra. Fatto sta che un 43enne senza fissa dimora è rimasto vittima di un’aggressione con il lancio di soda caustica. È  accaduto oggi pomeriggio, poco dopo le 15.30. L’uomo si trovava nella zona di Porta Venezia, in via Città di Fiume. L’uomo ha riportato ustioni al viso, al collo e al busto. Le sue condizioni sarebbero gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. Soccorso dal personale del 118, è stato trasportato all’ospedale Niguarda. Indaga la polizia.

Il quartiere dov’è avvenuto il ferimento, Porta Venezia, è una zona di ritrovo per molti senzatetto e questo, secondo la polizia, potrebbe  aver indotto chi ha prestato i primi soccorsi al ferito a ritenere chesi trattasse di un clochard. L’uomo, un italiano, è ricoverato all’ospedale Niguarda in  condizioni critiche con ustioni al viso, al collo e al busto, ma non sarebbe in pericolo di vita.