Bufera sul calcio spagnolo: arrestato per corruzione Angel Maria Villar

È stato arrestato nell’ambito di una operazione anti-corruzione della Guardia Civil il presidente della Federazione Calcio spagnola Angel Maria Villar.  Stando a quanto riporta il quotidiano El Pais nella sua versione on line, in manette sarebbero finiti anche suo figlio Gorka e altri dirigenti della Rfef, fra cui il vicepresidente Juan Padron, responsabile del reparto economico.

Villar da 30 anni alla guida della Federcalcio spagnola

Sempre secondo El Pais, in queste ore sono in corso perquisizioni nelle sedi della Rfef e in una serie di abitazioni. Villar è alla guida della Rfef da 29 anni e ricopre anche la carica di vicepresidente della Fifa. Inoltre, ha svolto il ruolo di presidente ad interim della Uefa dall’8 ottobre 2015 al 14 settembre 2016, ovvero da quando fu sospeso Michel Platinì fino alla nomina del nuovo presidente.