Bergamo, sorpreso a spacciare ferisce un poliziotto. Ora è in manette

È stato sorpreso a spacciare hashish da una pattuglia della polizia locale e quando gli agenti hanno tentato di bloccarlo, l’uomo ha reagito colpendone uno con violenza. È accaduto a Bergamo, protagonista un 53enne che è stato subito arrestato. Tutto è avvenuto nel tardo pomeriggio di lunedì in via San Giorgio, nel capoluogo bergamasco: gli uomini del nucleo di sicurezza urbana del comando di via Coghetti hanno sottoposto a un controllo l’uomo, residente in provincia di Brescia. Addosso gli hanno trovato 220 euro in contanti e 62 grammi di hashish, così ha tentato di fuggire divincolandosi e colpendo duramente uno degli agenti intervenuti, che ha riportato graffi e diversi ematomi. Dopo una breve colluttazione, l’uomo è stato bloccato e messo in manette. Ora dovrà rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’agente ferito è stato trasferito al pronto soccorso e guarirà in 15 giorni.