Arrestato il comandante di Defend Europe, la nave anti-scafisti (video)

Era solo questione di tempo, davano troppo fastidio: anziché arrestare e contrastare i mercanti e i trafficanti di essere umani, se la sono presa con l’unica nave che contrasta gli scafisti, Defend Europe. È stato arrestato il capitano della C-Star, la nave presa in affitto da gruppi identitari di estrema destra per ostacolare le attività di trasporto dei clandestini da parte delle Ong attive nel Mediterraneo. Lo conferma al Telegraph un reporter del Kibris Postasi a Cipro nord precisando che il capitano e il suo vice sarebbero stati arrestati a Famagosta con l’accusa formale di falsificazione di documenti. La missione di Defend Europe ha incontrato ostacoli fin da suo inizio: l’imbarcazione presa in affitto a Gibuti era stata fermata per essere ispezionata dalle autorità egiziane prima di attraversare il canale di Suez, poi ha proseguito per il porto di Famagosta per fare rifornimento e cambiare parte dell’equipaggio, ma una volta sbarcati, una parte dei marinai avrebbe presentato richiesta di asilo, dando il via a un’inchiesta dell’immigrazione e al fermo del capitano. Certo, gli interessi in gioco sono troppo forti perché tutti coloro che hanno messo in azione l’invasione dell’Italia da parte degli africani possa essere fermata.