Angelina Jolie si confessa: «La paresi mi aveva deturpato il viso, così mi sono salvata…»

«Avevo la paresi al viso, mi ha salvato l’agopuntura». A quasi un anno dall’annuncio Angelina Jolie rompe il silenzio sul divorzio da Brad Pitt e sulle sue condizioni di salute. In un’intervista a “Vanity Fair”, di cui conquista la copertina dell’edizione americana, l’attrice statunitense parla per la prima volta della separazione. «Le cose sono diventate difficili nell’estate del 2016», confessa la Jolie. E a chi riconduce la rottura della coppia allo stile di vita “da star” replica: «Non l’abbiamo mai considerato come una cosa negativa. Anzi – precisa l’attrice – è stato e rimarrà una delle meravigliose opportunità che possiamo dare ai nostri figli. Sono sei persone forti, riflessive e mondane, sono molto fiera di loro».

Jolie racconta come ha affrontato le difficoltà della crisi di coppia: «Crescendo sono sempre stata molto preoccupata per mia madre. Non volevo che i miei figli si preoccupassero per me», afferma. E ancora, “penso che sia molto importante piangere sotto la doccia e non di fronte a loro. Devono sapere che tutto andrà bene anche quando noi non ne siamo sicuri”. L’attrice parla anche dei suoi problemi di salute. L’anno scorso è stata colpita dalla paralisi di Bell ed è riuscita a superare i danni ai nervi facciali solo grazie all’agopuntura. L’attrice commenta anche i suoi capelli grigi: «Non so se è a causa della menopausa o dell’anno che ho avuto ma, aggiunge, mi sento molto più che una donna, perché ho messo la mia famiglia prima di tutto e sono stata responsabile della mia vita e della mia salute. Penso sia questo a rendere una donna completa». Infine, riguardo al suo attuale rapporto con l’ex marito, confessa: «Ci prendiamo cura l’uno dell’altro e della nostra famiglia. E lavoriamo entrambi allo stesso obiettivo».