Trova un portafoglio con mille euro e lo restituisce al proprietario

Passeggiando lungo via Firenze, a Pescara, per caso trova un portafoglio contenente oltre mille euro. Senza pensarci un attimo, come si legge sul Messaggero, avvisa la polizia che lo restituisce al proprietario, il quale nel frattempo, disperato si era recato in questura per sporgere denuncia. Protagonista del gesto, un 63enne originario di Loreto Aprutino, Giuseppe Pomponio, funzionario dell’agenzia dell’entrate di Pescara. Il fatto è accaduto domenica pomeriggio. Poco dopo le 19.30, un equipaggio della squadra volante, in servizio nel piazzale della stazione ferroviaria, è stato avvicinato dal 63enne, il quale dopo aver raccontato ciò che gli era capitato, ha consegnato agli agenti il portafoglio, all’interno del quale erano contenuti diversi documenti, una tessera sanitaria, una carta di pagamento e ben 1.030 euro in contanti. Letteralmente senza parole per la felicità il proprietario, un ragazzo di 25 anni, che non pensava di poter ritrovare il suo portamonete con tanta velocità e soprattutto con tutto il denaro dentro.