Terrore nella notte a Roma: 40 auto date alle fiamme. Fermati 3 albanesi

Circa 40 auto sono andate in fiamme la scorsa notte nel quartiere Torrino a Roma. Sul posto, intorno alle 5, sono intervenuti i vigili del fuoco con tre squadre e tre autobotti. Le auto, che erano parcheggiate in alcune strade del quartiere, in parte sono andate distrutte dalle fiamme, altre sono state solo danneggiate. L’intervento si è concluso alle 6. Sul posto l’Autorità competente per gli accertamenti del caso.

Fermati tre albanesi: forse sono collegati al rogo di auto

Nei pressi del rogo i carabinieri hanno individuato un’auto sospetta a bordo della quale viaggiavano due cittadini albanesi di 18 e 24 anni. Alla vista dei militari il conducente ha iniziato una serie di manovre pericolose e durante l’inseguimento ha anche invaso la corsia di marcia opposta incrociando altre auto in transito. La loro corsa è finita quando la macchina ha tamponato un’altra pattuglia di carabinieri. Per i due occupanti è scattato l’arresto con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Sempre nel corso delle ricerche degli autori degli incendi, una pattuglia di carabinieri della stazione di Vitinia ha intercettato un’altra vettura sospetta. Dopo un lungo inseguimento, è stato fermato un cittadino albanese di 23 anni. Gli uomini dell’Arma stanno lavorando sulla pista investigativa che porta a verificare se i tre fermati siano riconducibili al rogo del Torrrino.