Terrore a Londra, in fiamme grattacielo di 27 piani. Molte le vittime (video)

«Ci sono molti morti». Notte di terrore a Londra, un terribile incendio ha avvolto la torre Grenfell in Latimer Road. Urla. Disperazione, la corsa per mettersi in salvo. Le fiamme hanno attaccato tutti i 27 piani dell’edificio residenziale: sul posto hanno lavorato tutta la notte oltre 200 pompieri, con una quarantina di mezzi e autoscale, dalle quali sono stati indirizzati i getti d’acqua, mentre venivano evacuati numerosi inquilini. Molti i feriti ricoverati in cinque ospedali. Numerose persone sono state evacuate e alcuni degli scampati hanno raccontato scene di «panico». Si calcolano approssimativamente in circa 450-500 i residenti: la stima è delle autorità municipali competenti per territorio, quelle del borough di Kensington and Chelsea, che precisano anche il numero totale degli appartamenti in circa 140. «Ho sentito urla di bambini che chiedevano aiuto», racconta un testimone. «Ho visto persone gettarsi dalle finestre su materassi gonfiabili portati dai pompieri». E ancora: «Terrificante, non ho mai assistito a nulla di così spaventoso», è un terza testimonianza. Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha definito il gigantesco incendio come «un incidente grave», precisando che sono stati mandati nella notte tutti i rinforzi disponibili. Al lavoro ci sono oltre 200 pompieri, con una quarantina di mezzi, mentre sono state viste numerose ambulanze e pattuglie della polizia