Terremoto in Abruzzo. Scossa di magnitudo 3.9 vicino all’Aquila

La terra torna a tremare in Abruzzo. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 è stata registrato alle 14,15 dalla rete Ingv in provincia dell’Aquila. Il sisma, secondo i dati dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è avvenuto a una profondità di 13 km. L’epicentro si trova nei pressi di Pizzoli. I Comuni entro i 10 km dall’epicentro sono Pizzoli, Barete e Capitignano, entro i 20 km si trovano invece Cagnano Amiterno, Campotosto, Montereale, Lucoli, Tornimparte, Scoppito (L’Aquila), L’Aquila, Crognaleto, Pietracamela, Fano Adriano (Teramo), Borbona (Rieti). La scossa è stata avvertita distintamente anche a Chieti, nel Teramese e a Pescara.