Senato, la ministra Fedeli è stata aggredita? La prova tv la smentisce (VIDEO)

giovedì 15 giugno 19:09 - di Davide Ventola

«Questo si chiama fascismo», hanno urlato gli esponenti del Pd per denunciare la presunta “aggressione” alla ministra della Scuola Valeria Fedeli. La rossa esponente del governo è stata medicata nell’infermeria di Palazzo Madama. Lei, raccontano alcuni esponenti del Pd presenti nell’emiciclo, era ai banchi del governo quando i senatori della Lega sono arrivati di corsa «con i cartelloni e l’hanno spinta contro lo stesso tavolo e le sedie». Secondo quanto si apprende le sarebbero stati messi di cerotti e le sarebbero stati somministrati degli antidolorifici. Dal video, tuttavia, non emerge alcuno spintone ai danni della ministra. Anzi, è lei che cerca di strappare di mano un foglio a un senatore leghista, neanche fosse un commesso del Senato anziché un ministro della Repubblica. Ma la prova televisiva della presunta aggressione, vista e rivista alla moviola, la smentisce. Chissà se in Senato, come nel calcio, viene punita anche la simulazione.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *