Roma ostaggio dei piromani, vanno in fiamme altre trenta auto parcheggiate

Anche la Capitale a rischio incendi. Una trentina di auto parcheggiate sono andate in fiamme, la notte scorsa, in diverse zone della città di Roma. Sul posto sono intervenuti subito i vigili del fuoco e i carabinieri. Gli incendi hanno causato importanti rallentamenti su via Cristoforo Colombo a Roma a causa di due roghi, uno all’altezza di Mezzocammino l’altro all’altezza di via Pindaro all’Axa. A quanto si apprende, gli incendi sono divampati tra le sterpaglie dello spartitraffico. Otto auto sono state distrutte da un incendio tra Vitinia e Casal PaloccoVentidue auto, invece, sono andate in fiamme nei quartieri Spinaceto e Tor de’ Cenci: i roghi, dai primi accertamenti dolosi, sono avvenuti in diverse strade. In particolare, sei auto sono state incendiate in viale Caduti della Resistenza, quattro in via Tor de’ Cenci, tre in via Odone Belluzzi, cinque in via Renato Rascel, una in via Gastone Monaldi, tre in via Iris Versari. Nessuno è rimasto ferito. Da giorni ormai, in diversi quartieri della Capitale, auto e moto sono state incendiate.