Pierluigi Diaco fa outing: “Vivo da due anni con Alessio. Sono felicissimo”

Pierluigi Diaco, il conduttore che sta per spegnere 40 candeline, ha deciso di rivelarsi e fa coming out durante un’intervista al Corriere della Sera, in cui rivela di vivere felicissimo da due anni col suo compagno Alessio, a Roma, nella sua casa vicino al Colosseo. È la prima volta che Diaco parla della sua vita privata: «Mi sveglio alle cinque. Alle sei, sono in radio. Poi, in redazione, da Maurizio Costanzo. Alle sette di sera, già ceno. Alle nove, sono a letto, se no non reggo. Prima, passo due ore con Alessio, il mio compagno. È la prima volta che ne parlo, ma condividiamo la vita da due anni. Nel weekend, anche d’inverno, andiamo al mare in scooter. E tantissimo al cinema. Abbiamo un bassotto molto simpatico: Ugo».«La mia è una vita bellissima», leggiamo sul Corsera.

Diaco: “Un figlio? Lo adotterei”

Pierluigi Diaco il 23 giugno compirà 40 anni. La sua è una carriera iniziata da giovanissimo. A 15 anni, faceva interviste ai politici a Italia Radio; a 16, conduceva un talk tv su Tmc. Dopo, non si è mai fermato. Radio, televisione, giornali. Ecco la sua interpretazione della sessualità: “Non credo nelle definizioni. La sessualità è un dettaglio della personalità, non una patente d’identità. Non mi sono mai chiesto se ero etero, bisessuale o che altro. Ho sempre condiviso serenamente le mie storie con amici e familiari. Non sono stato sereno, semmai, dentro relazioni in cui la sessualità non si univa al sentimento. Poi, quando le due cose coincidono, è un momento: lo senti, è l’amore”. E l’amore è con Alessio, confida. Nel futuro della coppia, per ora, non c’è il progetto di avere un figlio. “Con una legislazione adeguata, lo adotterei, ma la dimensione genitoriale può essere vissuta in altri modi».