Parà col tricolore a Pitti Uomo: chissà se la Boldrini ha applaudito? (video)


La cerimonia avrà dato certo fastidio alla presidente della Camera Laura Boldrini, che il 2 giugno non applaudì i paracadutisti della Folgore. Chissà se chi ha avuto l’idea dei parà a Firenze è stato rimproverato. Fatto sta che si è svolto un bellissimo show dell’aria nel cuore di Firenze con lo sventolìo nel cielo di una gigantesca bandiera tricolore. Precisione quasi millimetrica per i cinque paracadutisti che sono atterrati in piazza della Signoria: il lancio, con bandiere, è stato portato a termine da militari dell’Esercito Italiano a margine della cerimonia ufficiale di inaugurazione di Pitti Immagine 2017. Lo speaker dell’evento ha descritto per i numerosi turisti e cittadini che hanno assistito all’esibizione le manovre di avvicinamento e movimento in area dei paracadutisti della brigata Folgore. I paracadutisti hanno toccato terra intorno alle 12.15, centrando in pieno il tappeto collocato al centro di piazza della Signoria. L’applauso del pubblico presente alla bandiera tricolore, a quella del giglio, simbolo del Comune di Firenze, e ai loghi ufficiali di Esercito Italiano e Pitti Immagine ha salutato l’esibizione. Parole di soddisfazione sono state espresse dal generale di divisione Giuseppe Nicola Tota dello Stato Maggiore dell’Esercito, che si è complimentato con i paracadutisti per l’alta professionalità dimostrata nell’occasione e ha poi ringraziato il sindaco di Firenze, Dario Nardella, per l’ospitalità e gli organizzatori di Pitti Immagine. Ieri, presso la sala riunioni dell’area monumentale della Fortezza da Basso è stata presentata la manifestazione d’interesse per l’affidamento a un licenziatario del nuovo brand commerciale

dell’Esercito Italiano.