Milano sotto choc, sesso fra clochard in pieno giorno all’aeroporto di Linate

L’aeroporto Enrico Forlanini di Milano-Linate torna prepotentemente di nuovo sotto i riflettori per le incredibili scene degrado che vi si svolgono. Dopo la denuncia fatta, all’inizio di quest’anno, da “Striscia la notizia sulla banda di immigrati dell’est che taglieggiava i senzatetto estorcendo loro una sorta di pizzo per consentirgli di trovarvi un riparo notturno, stavolta sono le scene di sesso, in pieno giorno, fra barboni, a infangare la reputazione del quarto aeroporto italiano per traffico di passeggeri sul quale convergono voli nazionali ma anche internazionali a breve raggio.

Le immagini, riprese con il telefonino da uno dei tanti tassisti che fanno servizio a Linate e poi girate all’ex-vicesindaco Riccardo De Corato, oggi capogruppo di Fratelli d’Italia in regione Lombardia, sono choccanti. E mostrano una clochard, che, normalmente, staziona fuori dall’aeroporto, consumare un rapporto sessuale, in pieno giorno, con un cliente, nell’area parking dedicata ai taxi in attesa di andare a recuperare i turisti alle partenze e agli arrivi.

«Le immagini che ho ricevuto da un tassista attivo all’aeroporto di Linate sono francamente inquietanti – si scandalizza De Corato, pubblicando le foto sulla sua pagina Facebook – di fronte alle migliaia di persone che ogni giorno partono e arrivano, ci sono uomini e donne che stazionano giorno e notte in un angolo, visibile da tutti. Le condizioni igieniche sono ben intuibili, per non parlare del fatto che vengono commessi atti osceni in pieno giorno».

«E’ assurdo – protesta l’ex-vicesindaco  De Corato – che tutto questo avvenga nei pressi di una delle principali porte di accesso a Milano. Ma soprattutto, vorrei capire per quale ragioni la Polizia Locale di Milano, che opera abitualmente a Linate, e le altre forze dell’ordine permettono questa sconcezza. E tutto questo succede nonostante le reiterate segnalazioni effettuate dai tassisti. Oltre al fatto che a Linate, ormai da anni, c’è una postazione della Polizia Locale. Non siamo di fronte a qualcosa di grave, ma senza dubbio si tratta di un’offesa al decoro e di una palese oscenità che nuove gravemente all’immagine di Milano».linate_sesso_milano

L’episodio segnalato da De Corato ricorda molto quello avvenuto, proprio un mese fa, a Roma, in piazza Indipendenza, quando a due passi dalla Stazione Termini una coppia è stata immortalata dai passanti mentre consumava un amplesso sul marciapiede, in pieno giorno, circondata da cumuli di rifiuti e coperte.