Marco e Gloria: ecco chi sono i due italiani dispersi nel rogo di Londra

Gloria Trevisan e Marco Gottardo sono ufficialmente dispersi. Forse morti, ma le ricerche proseguono e la speranza che non fossero lì, in quel palazzo, dove abitavano, resta viva. Sono loro due la coppia di fidanzati italiani, entrambi veneti, che non rispondono alle chiamate delle rispettive famiglie dopo l’incendio del grattacielo a Londra, la Grenfell Tower.

Gloria Trevisan, 27enne di Camposampiero, in provincia di Padova, e Marco Gottardi, 27enne di San Stino di Livenza in provincia di Venezia, abitavano, pare, all’ultimo piano del grattacielo andato in fiamme e non sarebbero riusciti a scappare. «Mio cugino Marco Gottardi e la sua ragazza abitavano al 23esimo piano della Grenfell Tower che è stata distrutta dall’incendio. Se qualcuno li vede, per favore mi contatti il più presto possibile. Non ho notizie da loro dalla scorsa notte, i loro cellulari sono spenti. Prego Dio che stiano bene. Per favore, aiutatemi e condividete. Grazie», è il post che Pamela Pizziolo ha pubblicato su Facebook.

In effetti, anche l’agente immobiliare italiana, Beatrice Antonini, aveva confermato: «C’erano degli italiani che vivevano nella torre. Lì abbiamo cinque appartamenti affittati e alcuni clienti sono italiani, in particolare sono due famiglie italiane con bambini. Al momento non abbiamo saputo niente di loro. Non sappiamo cosa sia successo e mi sto recando sul posto per avere maggiori informazioni e sapere se i miei clienti stanno bene. Ho saputo che gli allarmi anti incendio non hanno funzionato. mi sembra grave e incomprensibile perché la torre è sempre stata controllata perfettamente».