Ecco le 200 migliori università del mondo: in classifica 4 atenei italiani

Quattro università italiane tra i primi 200 atenei al mondo. È quanto emerge dai risultati del QS World University Rankings, una delle più note classifiche internazionali. Si tratta del Politecnico di Milano, al 170mo posto, dell’Università di Bologna, al 188mo posto, della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e della Scuola Normale Superiore, a pari merito al 192mo posto.

La classifica delle 200 migliori università del mondo

Analizzate 4388 università del pianeta

Nella classifica sono state analizzate complessivamente 4.388 università e di queste, 956 sono state incluse secondo diversi criteri, come opinioni degli accademici e dei datori di lavoro, numero di citazioni, risorse dedicate all’insegnamento, numero di docenti e studenti internazionali. Il risultato delle due Scuole di Pisa, quest’anno per la prima volta in classifica, è notevole, considerando la piccola ”taglia” dei due atenei rispetto alle università con cui sono state confrontate. Tra i criteri usati per stilare la graduatoria, per esempio, c’è anche quello dell’impatto della ricerca, secondo il quale la Scuola Normale Superiore è al 18° posto e la Scuola Superiore Sant’Anna al 27°.

Entra in classifica anche l'università Normale di Pisa

Entra in classifica anche l’università Normale di Pisa

Primo il Mit di Boston, dominio degli americani

Al primo posto si conferma il Massachussett Institute of Technology MIT di Boston. L’ Università di Stanford e Harvard mantengono il secondo e terzo posto rispettivamente mentre il California Institute of Technology (Caltech) sale al quarto posto. Per la prima volta nella storia di questa classifica le prime quattro Università sono Statunitensi.  Cambridge perde una posizione mentre Oxford rimane stabile. Nanyang Technological University, una giovanissima Università di Singapore, inaugurata nel 1991, ottiene la propria posizione migliore in tutte le edizioni del ranking, piazzandosi all’undicesimo posto.