La moglie di Bonolis: «Espadrillas di Chanel a mia figlia? Polemiche inutili…»

Si torna a parlare della moglie di Paolo Bonolis, Sonia Bruganelli che intervistata dalla rivista Oggi risponde alle critiche che le sono di nuovo piovute addosso in rete dopo la pubblicazione della foto delle espadrillas di Chanel comprate a sua figlia: «Mia figlia ha 14 anni. Mi ha accompagnato da Chanel, ha visto quelle scarpe e mi ha chiesto di comprargliele. Se avessi avuto un altro tenore di vita gliele avrei comprate di un’altra marca. E non dirò mai se e quando faccio beneficenza… Instagram per me è un finto diario di bordo. Pubblico quello che voglio mostrare della mia vita. Non ti farò mai vedere i miei momenti di debolezza. Non mischio la mia vita reale coi social», spiega. L’intervista è stata ripresa e riportata dal sito Rumors.it.

La moglie di Bonolis  e la maternità

E per la prima volta parla delle difficoltà della primogenita: «Subito dopo il parto, Silvia ha avuto un problema al cuore che ha portato ad altre difficoltà. L’ho vissuta come la più grande ingiustizia. Uno pensa sempre che le cose capitino agli altri. Così Davide e Adele sono stati un atto non di coraggio ma di egoismo. È sicuramente stata la voglia di vivere la maternità in maniera serena. Mio figlio Davide mi ha dato la forza di superare anni molto difficili… Lui, dalle tante attenzioni che abbiamo dedicato a Silvia, ha capito come fare. Davide ha una grande capacità di rapportarsi con gli altri, un po’ come suo padre». E ancora: «Io voglio una vita normale per mia figlia. I fratelli portano amici e stimoli in casa. Silvia si è sempre rapportata alla normalità dove è lei che deve migliorarsi… Il rapporto col padre? Ridono come matti. E prendono in giro la sorella più piccola e si prendono in giro a vicenda». E poi ecco il progetto per il futuro (prossimo): «Vorrei tanto il quarto figlio. Lo vorrei fare ma mio marito non ha la minima voglia. Cercherò di convincerlo quest’estate».