Imperturbabile May: “Ora formerò il governo. E andremo fuori dalla Ue”

Il primo ministro britannico Theresa May  prima della conferenza stampa a Buckingham Palace, dove ha avuto un incontro con la regina Elisabetta. “Ora formerò un governo”, ha detto subito detto Theresa May dopo l’incontro con la Regina, spiegando che il suo partito conservatore e gli unionisti nordirlandesi del Dup lavoreranno assieme avendo “avuto una stretta relazione negli ultimi anni”. La premier britannica ha promesso un governo che darà “certezze”, manterrà il Paese “sicuro” e guiderà il processo verso la Brexit. “Guiderò il Paese attraverso i cruciali negoziati per la Brexit che inizieranno fra dieci giorni e realizzerò la volontà del popolo britannico portando il Regno Unito fuori dall’Unione Europea“, ha detto la May, promettendo una “Brexit di successo” con una “nuova partnership con l’Europa che garantisca una prosperità a lungo termine”. Il governo , ha detto ancora, lavorerà per mantenere il Paese “sicuro”, “schiacciando l’ideologia dell’estremismo islamico e tutti quelli che la sostengono” “Il Paese ha bisogno più che mai di certezze. Avendo ottenuto il maggior numero di voti e di seggi alle elezioni generali, è chiaro che i Conservatori e il partito Unionisti sono legittimati a darle”, ha aggiunto, senza fornire dettagli sugli accordi fra i due partiti in quello che appare un governo di minoranza. Accompagnata dal marito Philip, la May ha pronunciato il suo breve discorso davanti al numero 10 di Downing Streeet, concludendo con le parole: “E ora al lavoro!”. Anche l’incontro con la regina è stato breve. Secondo il Guardian è durato solo 15 minuti.