Immigrati, i minori non accompagnati devastano il centro d’accoglienza (video)

Stanno suscitando grande indignazione le immagini dell’ultima rivolta degli immigrati ospitati in un centro di accoglienza italiano. Il filmato, che è stato è postato su Facebook dall’esponente di Noi con Salvini di Palermo, Francesco Vozza, riguarda una comunità per immigrati minorenni che si trova a Casteldaccia,  una cittadina del Palermitano di 11mila abitanti. Nel centro di accoglienza sono ospitati circa venti giovani, tutti “minori non accompagnati”, provenienti dall’Africa. 

Gli immigrati lanciano i mobili dalle finestre

Nel video si vedono i giovani lanciare di tutto dalle finestre: sedie, tavoli, pezzi di legno. A terra, poi, si riconoscono anche letti e altri arredi. Secondo quanto ricostruito dalla stampa locale, alla base della rivolta vi sarebbero state «alcune incomprensioni» sul festeggiamento del Ramadan, che non sarebbe stato celebrato. La rivolta ha creato diversi disagi, legati al blocco della strada che si è reso necessario per evitare incidenti. Oltre, naturalmente, alla paura che la situazione degenerasse ulteriormente. «Questi animali vanno rimandati a casa loro!», è stato il commento di Vozza