Ignacio ha affrontato il terrorista con lo skateboard. Di lui nessuna traccia

E’ stata identificata la prima vittima dell’attacco terrorista a Borough Market: si chiamava Christine Archibald, e secondo quanto riferito dalla sorella è morta tra le braccia del fidanzato, con il quale avrebbe dovuto sposarsi nei prossimi mesi.

Ore di ansia e di angoscia per i familiari di uno spagnolo che risulta disperso a Londra, dopo che gli amici hanno raccontato di averlo visto sabato sera mentre colpiva con uno skateboard uno degli attentatori, intento a pugnalare una donna. A riferire la storia del madrileno Ignacio Echeverría, 39 anni, sono i media spagnoli, rilanciati in Gran Bretagna. Ignacio stava tornando in bicicletta da un parco dove era andato in skateboard con degli amici, quando è intervenuto per fermare uno dei terroristi. Gli amici hanno poi raccontato di averlo visto riverso a terra. Dalla Spagna il padre ha lanciato un appello su Facebook per ritrovarlo. Il nome di Echeverria non è nella lista dei morti e la sorella lo ha cercato, finora senza risultati, negli ospedali di Londra. Ignacio non aveva con sé i documenti. L’ambasciata spagnola e la HSBC bank, dove lavora lo spagnolo, sono impegnati nelle ricerche