Giovane gelatiere appassionato di Twin Peaks crea il gusto omonimo

Crea il gelato Twin Peaks e l’ispettore Cooper apprezza. L’ideatore, appena 18enne: “Lo aspettiamo per provarlo”. Lo ha creato ispirandosi alla sua serie preferita, proprio nei giorni del lancio della terza stagione. A 18 anni, Lorenzo Burgio, figlio del titolare della gelateria Gippino di Lastra a Signa, in provincia di Firenze, ha voluto trasformare nel gusto Twin Peaks la sua passione per il telefilm cult di David Lynch pur non essendo ancora nato quando la domanda Chi ha ucciso Laura Palmer diventava il tormentone di un’intera generazione. Lorenzo ha deciso di farlo sapere anche ad uno dei protagonisti della serie a cui il gelato è dedicato, il detective Dave Cooper – l’attore Kyle Maclachlan – ”Siamo felici di dirle che adesso abbiamo questo nuovo gelato in onore di @KyleMaclachlan e della terza stagione di Twin Peaks. La gente lo ama già” gli ha scritto su twitter. E con grande stupore il detective Cooper gli ha risposto ”A s-coopof each please”. ”Non ce l’aspettavamo e mi sono perfino emozionato” dice Lorenzo ”Sono un appassionato di Twin Peaks da sempre e l’aver dialogato virtualmente con chi ha contribuito a renderla celebre e che ha apprezzato la mia idea mi ha lasciato senza parole. Sarebbe fantastico trovarlo un giorno alla porta della nostra gelateria per provarlo e registrare il commento rivolgendosi alla mitica Diane”. Il gusto è realizzato con cioccolato fondente, fior di latte, una salsa di fragole e infine un altro strato di cioccolato fondente a coprire.