Gianni Morandi, Rovazzi e la Nannini: ai Wind Music Awards è caos (video)

 

E niente, non mi esce più dalla testa da settimane… #windmusicawards2017 #tormentone #giannimorandi #rovazzi #mifavolare

Un post condiviso da Marta De Battisti (@madeba83) in data:

Scoppia il caso Gianni Morandi. Su RaiPlay, il sito ufficiale della Rai che pubblica tutti i programmi andati in onda sulla tv di Stato, come si legge su Libero Quotidiano, è stata tagliata l’esibizione di Fabio Rovazzi con Gianni Morandi ai Wind Music Awards di lunedì 5 giugno 2017. Per ora è mistero fitto sulla ragione della censura. Di certo in molti hanno notato che la performance sulle note di Mi fai volare lasciava a desiderare per due ragioni: il plateale playback e le dimenticanze del testo da parte del cantante bolognese. Il sito specializzato di tv TvBlog ha scovato nella pagina Facebook di Gianni Morandi, si legge ancora su Libero Quotidiano, un commento che sembra proprio una confessione straziante di Gianni. A un utente di Facebook che ha chiesto spiegazioni sull’esibizione tagliata dalla Rai, Morandi ha risposto, laconico: «Ci sono stati problemi tecnici e forse io non so più cantare».

Non solo Morandi, critiche anche alla Nannini

Dopo il caso Gianni Morandi e Rovazzi che ha scatenato la reazione fuoriosa dei fan è il turno di Gianna Nannini. Come si legge sul Giornale.it subito dopo la sua esibizione Twitter è stato invaso da una serie di commenti contro l’esibizione della cantante. Nel mirino è finita la sua interpretazione che sarebbe stata macchiata dal playback. «Quanto è imbarazzante il playback della Nannini?», scrive un utente. Ma la polemica non finisce qui. In tanti accendono i toni: «Ma un concerto live la Nannini lo canta?!». E ancora: «Ma Gianna anche ai suoi concerti che costano un botto canta in playback?». Insomma, si legge ancora sul Giornale.it i telespettatori e gli utenti non hanno gradito affatto l’esibizione della Nannini.