FdI in piazza: ecco tutti i video. Meloni: la cittadinanza va meritata

“Siamo contrari allo ius soli perché la cittadinanza italiana deve essere meritata, richiesta e celebrata. Non può essere un automatismo: i signori del governo forse non sanno che l’Italia è la seconda nazione in Europa per concessione di cittadinanze. Lo scorso anno sono state più di 200mila gli stranieri che hanno ottenuto la cittadinanza, il 40% sono minori”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni nel corso della manifestazione organizzata nei pressi del Senato contro il ddl sulla cittadinanza. In piazza delle Cinque Lune ci oltre duecento persone, con esponenti di Forza Italia (Gasparri, Santanchè) e fittiani come Daniele Capezzone. “Siamo qui in piazza -ha aggiunto Meloni- per raccogliere le firme. Se la legge dovesse essere approvata in via definitiva questa raccolta di firme sarebbe propedeutica alla raccolta di firme per il referendum abrogativo”. Meloni ne ha anche per Grillo, che parla di ius soli a livello europeo: “Grillo -afferma- è ridicolo. Dire che deve essere l’Europa a dirci come dobbiamo concedere la cittadinanza in Italia la dice lunga su coloro a cui Grillo risponde, che non sono gli italiani”. Nel mirino, però, resta l’esecutivo a guida Pd: “Il governo Renzi e quello Gentiloni sono stati coerenti ad occuparsi dei problemi dei ministri e delle loro famiglie, del Pd (caso Consip), dei problemi del Pd con la legge elettorale, del problema degli stranieri che arrivano in Italia. Noi invece -conclude-facciamo un’altra proposta di governo: gli italiani prima di tutto”.