«Ecco il vero volto di Gesù». Uno studio cambia l’immagine di Cristo

Sulla base della Sacra Sindone, il volto di Gesù Cristo ha lineamenti delicati e capelli lunghi. Da sempre gli occhi sono stati immaginati chiari. Ma a smontare questa immagine, ora, è arrivato uno studio di Richard Neave, inglese, esperto di scienze forensi dell’Università di Manchester. Del suo lavoro dà conto Lettera 43, che spiega come Neave afferma di aver scoperto il vero volto di Gesù: avrebbe la pelle e gli occhi scuri, un viso largo, folta barba, capelli ricci.

Rispetto alle precedenti ricerche sul volto di Gesù, quella del professore britannico si basa sullo studio di tre teschi appartenuti ad ebrei vissuti nel Nord di Israele all’epoca di Gesù: per questo lo studio dovrebbe essere più attendibile rispetto a quelli effettuati in passato. Il punto è che i tratti somatici degli uomini dell’epoca erano assai differenti rispetto a quelli del Gesù che noi conosciamo attraverso arte e pittura. Per ricostruire il presunto volto di Gesù, che potete vedere nella foto, sono state realizzate delle immagini 3D del teschio, le quali poi sono state elaborate in base alle opere artistiche dell’epoca.

il vero volto di Gesù

il vero volto di Gesù