È stato inaugurato il progetto “Is Arenas attività equestri ASI”

E’ stato inaugurato il progetto “Is Arenas attività equestrI ASI”, presso la casa circondariale Is Arenas di Arbus.

Un progetto, come già anticipato, finalizzato al reinserimento lavorativo dei detenuti, che ha visto la costruzione di un percorso formativo ad hoc per 12 detenuti che si sono laureati ieri Guide Equestri ASI.

Tra gli applausi del pubblico, del personale carcerario e delle personalità presenti tra cui il presidente ASI Claudio Barbaro, il vicepresidente ASI Emilio Minunzio, il responsabile del Settore Sport Equestri Chiara Minelli, il responsabile ASI in  loco del progetto Massimiliano Montesi, il presidente regionale ASI Roberto Garau il presidente ASI Cagliari Corrado Pani, Antonella Zedda responsabile regionale ASI Settore Carceri, il senatore Emilio Floris, il proprietario dell’Hotel La Dune Piscinas (partner del progetto ) Luigi Caccamo, i deputati Bruno Murgia e Siro Marroccu, diversi consiglieri regionali e sindaci di zona e, naturalmente, il direttore della casa di reclusione, Luisa Pesante.

Nei prossimi mesi i detenuti che hanno completato l’iter formativo avranno il compito di guidare attraverso i 2700 ettari della casa di reclusione gli ospiti delle strutture turistiche circostanti.

Tre le ippovie studiate e validate dall’ASI attraverso le quali conoscere questo angolo selvaggio di vera Sardegna tra le dune di sabbia più famose d’Europa, i complessi minerari ottocenteschi abbandonati, le distese di mirto e ginepro e, naturalmente, le indimenticabili spiagge, meta delle tartarughe marine per la deposizione delle loro uova.