In arrivo il bollente “Caronte”: si prevede un caldo record oltre i 40 gradi

Sole a tutto campo sull’Italia, in quest’ultimo giorno governato dall’anticiclone Giuda. La redazione di iLmeteo.it  annuncia l’arrivo di un caldo africano, con punte di 40 gradi, per il fine settimana. Gran parte dello Stivale  vedrà ancora «una giornata pienamente estiva con cielo in prevalenza sereno, salvo più nubi e locali temporali pomeridiani sulle Alpi e localmente sui rilievi appenninici centrali», si legge sul sito. Da venerdì, però, cambio dell’alta pressione con l’arrivo dell’infuocato Caronte dal Nord Africa. Antonio Sanò, il direttore e fondatore del sito iLMeteo.it, sottolinea infatti che  «il clima si farà rovente da Nord a Sud verso il fine settimana, con punte nelle temperature massime fino a 38/39°. Sarà sole e caldo prevalente un po’ ovunque, ma sui settori alpini e prealpini continuerà a esserci un rischio maggiore di temporali, nella giornata di sabato e poi ancora di più in quella di domenica». Secondo Sanò la prossima settimana, l’anticiclone Caronte «potrebbe mostrarsi più in crisi sulle regioni settentrionali, dove sono attesi fronti instabili provenienti dalla Francia con rischio di temporali anche violenti su alcune aree. Caronte non subirà disturbi, invece, sulle regioni centro-meridionali dove continuerà a portare un clima infuocato e temperature che potranno schizzare fino ad oltre i 40° al Sud, verso metà settimana».