Tragedia sfiorata: leone marino addenta bimba e la trascina in mare (VIDEO)

Il leone marino, conosciuto anche come otaria, viene considerato, erroneamente, un animale innocuo. A fare le spese di questa errata percezione, una bambina canadese, nel corso di una gita con la sua famiglia in una regione turistica della British Columbia. Incuriosita dalla presenza del mammifero in prossimità della baia, una famiglia di turisti ha iniziato a gettare in acqua del mangime, per farlo avvicinare. Il leone, a quel punto, non solo si avvicinato alla banchina, ma con un balzo tanto sorprendente quanto scioccante, ha afferrato tra le mandibole la più piccola della famiglia, trascinandola in acqua. Il padre della piccola si è immediatamente tuffato in acqua. Dai notiziari canadesi si è appreso che ora la bambina sta bene. La gita si è conclusa con un grosso spavento e con una lezione per il futuro: mai avvicinarsi troppo a un leone marino.

Il leone marito era alla ricerca di altro cibo

Secondo l’interpretazione data dagli esperti del National geographic, l’otaria non aveva intenzione di far del male, o addirittura mangiare la bambina, ma era sicuramente smaniosa di avere altro cibo. I leoni marini sono animali molto curiosi nei confronti dell’uomo. Ma anche se l’otaria dell’incidente non aveva intenzioni di nuocere, avrebbe potuto ferire o provocare danni seri alla piccola.