Terremoto, 2 scosse nella notte vicino Roma: epicentro a Cervara e Agosta

Ancora scosse. Ancora paura, Ancora allarme: all’indomani delle visite istituzionali sui luoghi devatstati dal terremoto da agosto scorso, passando per ottobre e gennaio, a più riprese, la terra torna a tremare: e stavolta proprio vicino Roma.

Terremoto, due scosse nella notte vicino Roma

Due lievi scosse di terremoto sono state registrate dall’Ingv, nella notte, vicino la capitale. Una scossa di magnitudo 2.2 è stata registrata, alle ore 00.47: i comuni più vicini all’epicentro sono stati Cervara di Roma, Agosta e Marano Equo. Un’altra scossa, di magnitudo 2.4, è stata registrata alle ore 6.20 e anche in tal caso i comuni più vicini all’epicentro sono stati Agosta, Cervara di Roma e Marano Equo: e in entrambi i casi registrati, è certo che le sccosse sono state chiaramente avvertite dalle persone. La terra, dunque, continua a cercare un suoi equilibrio geo-fisico: e lo fa a furia di ondate sismiche che, d’intensità più o meno forte, tornano a fare tremare gli italiani, specie quelli già colpiti dai terrificanti eventi sismici dei mesi scorsi.