Re Guglielmo d’Olanda rivela: “Sì, da anni piloto in incognito gli aerei Klm”

Stupefacente rivelazione di Re Guglielmo Alessandro di Olanda: ha confessato di aver guidato in incognito aerei passeggeri della compagnia di bandiera Klm come co-pilota per ben 21 anni. Lo ha raccontato lo stesso sovrano, che è nato nel 1967, al quotidiano olandese De Telegraf. Salito al trono nel 2013, succedendo alla regina Beatrice, il re non ha mai interrotto questa sua abitudine. Guglielmo Alessandro fa il co-pilota circa due volte al mese, ma negli annunci ai passeggeri non divulga mai il suo nome. “Trovo che volare sia fantastico”, ha detto il re, che in passato aveva confessato che il suo sogno era diventare pilota di aerei. In passato ha volato alla guida di aerei di un’organizzazione umanitaria in Kenya. Inoltre, con il nome di van Buren, ha persino partrecipato alla maratona di New York.