Nonno-pusher a Roma: coltivava marijuana in camera da letto

C’erano anche l’impianto di irrigazione e di ventilazione nella serra per marijuana che un pensionato 61enne aveva allestito nella sua camera da letto. L’uomo è stato scoperto e arrestato dagli agenti del commissariato San Basilio di Roma, nell’ambito dei servizi straordinari contro il traffico di stupefacenti

La serra per marijuana scoperta grazie ai cani

A scoprire la “coltivazione” del pensionato romano sono stati, in particolare, i cani della questura Yago e Alek, che dopo aver fiutato la marijuana hanno condotto i poliziotti davanti all’appartamento adibito a serra. La perquisizione ha quindi portato al sequestro di 14 piante di marijuana, per un peso di 5 kg, e di 3.875 euro in banconote di vario taglio, ritenute provento dell’attività illecita. Inoltre, gli agenti hanno anche trovato quelli che ritengono essere i “ferri del mestiere” dell’intraprendente pensionato: un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle singole dosi.