Lutto nel mondo del giornalismo: è morto a 68 anni Oliviero Beha

Lutto nel mondo del giornalismo. E’ morto questa sera a Roma Oliviero Beha, 68 anni.. “E’ stato un male molto veloce” dice la figlia Germana. “Papà se n’è andato abbracciato da tutta la sua grande famiglia allargata di parenti e amici”. Giornalista, scrittore, saggista, conduttore televisivo e radiofonico. Beha era nato a Firenze il 14 gennaio 1949. Lascia la moglie Rosalia e tre figli: oltre a Germana, Saveria e Manfredi. Lascia anche l’amatissimo nipotino Michele. Dopo gli esordi a Tuttosport e Paese Sera,  Beha aveva lavorato tanti anni a la Repubblica , come inviato, occupandosi di sport e società. Il lavoro con la tv arriva nel 1987 con Andrea Barbato a Va Pensiero, contenitore culturale della domenica di Rai3. Tante, negli anni, le trasmissioni di successo. Da Radio Zorro, premiatissimo programma di servizio di Radio Rai, alla Gazzetta dello Spot su Rai3 (tra l’89 e il 1990) fino a Brontolo, settimanale in onda su Rai3 dal 2010 , dedicato all’approfondimento politico e sociale.