L’invasione dei Food truck: a Livorno quattro giorni dedicati al cibo di strada

Dalle bombette di Alberobello agli hamburger di chianina, passando per la pita greca: il cibo di strada sarà protagonista, a Livorno, per quattro giorni. In città, da giovedì 25 a domenica 28 maggio, si daranno appuntamento i Food truck di 4Wheels, i camioncini che aderiscono all’Associazione nazionale Street food, che da oltre un decennio promuove il “cartoccio” come riscoperta delle tradizioni culinarie italiane e non solo. 

Il “cartoccio” come cultura

L’evento si svolgerà nella centrale piazza XX settembre, dove 20 camioncini consentiranno di fare un giro dell’Italia dei sapori, tra arancine siciliane, birre artigianali, spalla di cinta senese e altre prelibatezze regionali. Non mancheranno, poi, le incursioni all’estero, con la pita gyros o le arepas venezuelane. L’offerta non è casuale: ognuna delle prelibatezze proposte, che saranno preparate direttamente sui furgoncini, è stata selezionata dalla associazione Streetfood, seguendo il criterio della qualità e indicando ai propri iscritti un vero e proprio decalogo da seguire. Con una filosofia precisa: «Promuovere il cibo come cultura e il cibo di strada come format che “riassume in un cartoccio” storia e tradizioni di ogni regione italiana». 

Non solo cibo: gli eventi collaterali

Ma non di solo pane si vive. E, dunque, insieme alla proposta gastronomica Streetfood organizza decine di eventi collaterali, momenti di approfondimento con convegni e dibattiti, concerti e un concorso per promuovere la divulgazione della cultura della tradizione culinaria di qualità.