Lavrov smentisce il “NY Times”: «Mai parlato con Trump del licenziamento di Comey»

Sergei Lavrov smentisce categoricamente di aver mai parlato con Donald Trump, nell’ormai  famoso incontro nello Studio Ovale il 10 maggio,del licenziamento di James Comey. «Non abbiamo assolutamente toccato  questo argomento», ha detto il ministro degli Esteri russo parlando  con i giornalisti durante la sua visita a Cipro, smentendo quindi quanto riportato dal New York Times ieri sera.

«Ho appena licenziato il direttore dell’Fbi. Un matto, un vero fanatico. Affrontavo grandi pressioni per la Russia. Ora sono state  tolte di mezzo», avrebbe detto Trump a Lavrov ed all’ambasciatore russo Sergei Kislayk secondo il Times.